A pranzo con Giotto

Un pranzo interamente ispirato al XIV secolo, venerdì 31 gennaio, come momento conclusivo del percorso di ‘educazione all’ospitalità’ ideato dall’Associazione culturale ‘Monsignor Giovanni Marcato’, con il patrocinio e il sostegno dell’amministrazione della città di Jesolo.

L’idea di fondo dell’iniziativa è, con le parole di Gianpaolo Rossi – presidente dell’Associazione – ‘vestire di bellezza l’ospitalità di Jesolo, nella convinzione che proprio la bellezza rappresenti un percorso di straordinaria efficacia educativa’. Da qui la proposta agli studenti degli Istituti jesolani di incontrare la bellezza imparando a conoscere le opere di Giotto e di Lorenzetti, raccontate attraverso le appassionate parole e le immagini del professor Roberto Filippetti, studioso di arte e letteratura e considerato il maggior conoscitore dell’iconologia dei grandi cicli di Giotto.

All’ultima giornata del ciclo di lezioni erano presenti, oltre agli studenti, docenti e dirigenti dei vari Istituti coinvolti, rappresentanti degli operatori turistici, del commercio e della ristorazione, della Jesolo Turismo, i parroci e i rappresentanti del mondo politico e dell’amministrazione. Al termine, il pranzo con la sala e il menù ispirati a momenti della vita e delle opere del grande pittore fiorentino, frutto di una ricerca degli allievi della 5^A e della 5^B, guidati dai professori Zangrando, Bonato , Lazzari - con la collaborazione delle professoresse Donè e Marin - e da una grande passione che ha permesso di mettere assieme il bello e il buono, per un modo davvero nuovo di fare turismo ad alto livello!

Giotto01

Giotto01

Giotto02

Giotto02

Giotto03

Giotto03

Giotto04

Giotto04

Giotto05

Giotto05

Giotto06

Giotto06

Giotto07

Giotto07

Giotto08

Giotto08

Giotto09

Giotto09

P1270574

P1270574

P1270616

P1270616

P1270617

P1270617

Pubblicato in Varie

Stampa