Civic Hackathon Veneto

#UnPonteSulFuturo
#FuturaBassano
#PNSD

In occasione della tappa di #FuturaItalia a Bassano del Grappa (VI) e dell’iniziativa nazionale “Un ponte sul futuro” (Bassano del Grappa, 24-25 settembre 2018), i nostri allievi Sara Mazzarotto, Sara Deppieri, Lazara Diaz, Davide Montagner, Michael Gallo Gritti, e Mattia Mulas hanno partecipato e rappresentato il nostro Istituto al primo hackathon civico delle scuole venete interamente dedicato alle sfide del territorio,

durante il quale studentesse e studenti, provenienti dalle Istituzioni scolastiche del secondo ciclo della Regione Veneto, con l’aiuto di mentori, esperti e ricercatori, hanno lavorato insieme con l’obiettivo di contribuire alla crescita e al futuro occupazionale nella Regione Veneto, a partire dalle nuove professioni del digitale.

Il Civic Hack Veneto, parte integrante dell’evento nazionale “Un ponte sul futuro”, è stato uno dei 24 appuntamenti nazionali di #FuturaItalia, promossi dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca nel 2018, dedicati alla Scuola digitale.

Sono stati due giorni di formazione, workshop, dibattiti ed esperienze nella splendida cornice del castello degli Ezzelini e della città di Bassano; in particolare i nostri allievi hanno partecipato ai gruppi di lavoro costituiti non solo per raccontare la Scuola digitale e le sue buone pratiche ma soprattutto per produrre idee ed elaborare proposte in chiave innovativa sull’uso degli strumenti digitali per creare nuovi posti di lavoro con modalità diverse e creative.

‘E’ stata per noi un’occasione di incontro e scambio di idee ed esperienze con ragazzi provenienti da altre realtà scolastiche e da altre zone del Veneto, vissuta con entusiasmo per il clima che c’era e per la possibilità di confrontarci; lavorare assieme ad altri ragazzi conosciuti là è stato molto bello, ed avere la possibilità di applicare la nostra creatività e le nostre competenze su un argomento così importante per noi ci ha fatti sentire protagonisti diretti dell’esperienza’ hanno raccontato i ragazzi al loro rientro.

I nostri complimenti a tutti loro, e congratulazioni particolari a Lazara Diaz che, con il suo gruppo, si è qualificata per la finale nazionale che si svolgerà a Roma nella primavera prossima!

Pubblicato in Progetti e concorsi

Stampa